invia il tuo materiale

Compila la form qui sotto

Nome e Cognome *
Email *
Documentazione relativa a:
L’educazione al tempo dell’incertezza
Competenze di cittadinanza e insegnamento CLIL
Futuri di cittadinanza scientifica e Global Science Opera
Altro
Carica documenti (jpg, jpeg, png, pdf, doc, docx, xls,xlsx) massimo 80MB
Drag & Drop Files Here Browse Files

Se vuoi caricare un video utlizza il servizio wetransfer e incolla il link (del video caricato) nel campo sottostante. Se il video è stato caricato sulla piattaforma Youtube incolla l'URL del video.

Video (indirizzo web)
Privacy *

Ho preso visione ed accetto la  Privacy policy

Officina 2022 

spazi di inclusione e democrazia - 13 luglio 2022

inclusione e democrazia,
temi strategici nei contesti educativi

SPAZI DI INCLUSIONE E DEMOCRAZIA

Roma, Palazzo Merulana, 13 luglio 2022 

a cura del progetto

Integrated Content and Language via a Unified Digital Environment

"Spazi di inclusione e di democrazia: teoria e pratica dei concetti di inclusione e democrazia nei contesti educativi” è il tema a cui si ispira l’edizione 2022 delle Officine Educazione Futuri, in programma il 13 luglio a Palazzo Merulana a Roma per stimolare un confronto tra comunità scientifica, educante e altri attori sociali sulla didattica trasformativa, le competenze trasversali, multiculturali e di cittadinanza.

Il cuore delle Officine, convegni organizzati annualmente dal gruppo di ricerca Studi sociali sulla scienza, Educazione, Comunicazione dell'Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali del Consiglio Nazionale delle Ricerche – CNR-IRPPS in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione – MIsono infatti i tavoli partecipati, intorno ai quali policy maker, studenti, ONG, insieme alla comunità scientifica ed educante, si ritrovano per riflettere insieme e co-creare conoscenza su temi strategici dell’educazione e delle politiche educative di volta in volta diversi. 

.

Questa volta i tavoli partiranno dalle parole-chiave “inclusione” e “democrazia”, che verranno declinate dai/dalle partecipanti nei propri contesti educativi a partire dalle proprie esperienze, per individuare proposte concrete.

Tra le altre esperienze di inclusione e democrazia, verranno condivise le pratiche promosse e sperimentate nel progetto europeo INCLUDE - Integrated Content and Language via a Unified Digital Environment, finanziato dal Programma Erasmus Plus per promuovere l’inclusione, le competenze di cittadinanza e una consapevolezza del concetto di “europeità” attraverso la metodologia CLIL. In occasione dell’evento verrà reso disponibile il link alla “miniera” di oltre 100 scenari educativi, multimediali e interattivi sviluppati nel corso del progetto, secondo la filosofia delle open educational resources promossa dall’UNESCO. 

Officina è aperta alla partecipazione di docenti, dirigenti scolastici, studenti, associazioni, enti di ricerca, previa iscrizione e fino a esaurimento posti.

Parte dei lavori verranno trasmessi in streaming su Facebook. Video e rapporti saranno riportati sul sito www.officinaeducazionefuturi.it

La partecipazione all’evento è valida ai fini del riconoscimento di crediti formativi per l’aggiornamento dei docenti scolastici di ogni ordine e grado

ANTEPRIMA DELL’OFFICINA 2022 ALLA FIERA DIDACTA ITALIA

Quest’anno l’Officina si è guadagnata uno spazio a Didacta Italia, la fiera dedicata all’innovazione didattica organizzata ogni anno dall'Agenzia Nazionale Italiana INDIRE e dal Ministero dell'Istruzione in un altro luogo di particolare rilievo artistico, la Fortezza da Basso a Firenze, capolavoro dell’architettura rinascimentale. Nei 3 giorni di eventi e stand legati a progetti, esperienze e metodologie didattiche da tutta Italia, il 21 maggio si è tenuta la sessione intitolata Officina 2022 – Educazione sostenibilità: curriculum e competenze, in cui sono stati presentati i riferimenti teorici alla base del progetto INCLUDE in connessione con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite insieme a progetti educativi selezionati come, per esempio, le iniziative didattiche della Galleria degli Uffizi, dove gli studenti diventano guide museali, e altri percorsi di innovazione curriculare e sviluppo di competenze future imprescindibili per operare in contesti innovativi e per la sostenibilità sociale, ambientale ed economica dei territori attraverso un sistema scolastico più equo e solidale.

 

tavoli tematici

Eurpopeità

Europeaness from outside Europe

Concezioni e visioni di Europa, e opportunità di ripensarla, a partire da un punto di vista esterno al contesto europeo: quello dello Studentato Internazionale di Rondine, dove giovani provenienti da paesi belligeranti accettano di convivere con il proprio nemico (in lingua inglese).

L'educazione al tempo dell'incertezza

Ripensare l’educazione al tempo dell’incertezza

Prospettive, preoccupazioni e visioni dell’educazione nel lungo periodo con riferimento alle fasi di crisi, incertezza ed emergenza, dal punto di vista degli studenti delle scuole superiori della Consulta Provinciale di Roma, con proposte concrete a partire dalle riflessioni avviate nell’Officina 2020

Competenze e multimodalità nelle risorse educative aperte

La relazione possibile e auspicabile, in una didattica per competenze, tra conoscenze, competenze disciplinari e competenze trasversali; le potenzialità immaginabili legate alla multi-modalità delle risorse educative aperte per una scuola sempre più inclusiva, a partire dal progetto europeo Integrated Content and Language via a Unified Digital Environment – INCLUDE

Disuguaglianze e stereotipi nei libri di testo e nelle risorse educative

Stereotipi e concezioni implicite veicolati attraverso i libri di testo scolastici e l’opportunità delle risorse didattiche aperte per evitare discriminazioni, disuguaglianze e disinformazione, con riferimento al progetto europeo Open Learning for All - enhancing digital Open Educational Resources for inclusion against sterotypes - OLA

OFFICINA 2020

Aprile – Giugno 2020

Le Officine sono convegni con tavoli partecipati che il gruppo di ricerca  Studi sociali sulla scienza, Educazione, Comunicazione dell’Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali del Consiglio Nazionale delle Ricerche – CNR-IRPPS organizza annualmente insieme al Ministero dell’Istruzione – MI per coinvolgere studiosi e attori sociali – docenti, studenti, decisori pubblici, ricercatori, imprese e associazioni attive sul territorio – nella riflessione su temi strategici dell’educazione e delle politiche educative di volta in volta diversi. Quest’anno la prospettiva temporale delle riflessioni verrà ampliata fino al 2050, in collaborazione con l’iniziativa Futures of Education dell’UNESCO, per contribuire al dibattito nazionale e internazionale sui futuri dell’educazione e produrre raccomandazioni e strumenti di riflessione per il Comitato Internazionale dell’UNESCO e per il contesto nazionale.

L’Officina 2020 si svolgerà in modo virtuale a causa dell’emergenza COVID-19 e consisterà in tavoli di lavoro – tramite piattaforma online – mirati a favorire lo scambio di esperienze e la co-creazione di conoscenza con il contributo di diversi attori sociali quali ricercatori, docenti, studenti, decisori politici, associazioni, comunicatori scientifici.

L'educazione al tempo dell'incertezza

L’educazione 

al tempo dell’incertezza

-

 Comunità scientifica ed educativa


Prospettive, preoccupazioni e visioni dell’educazione nel lungo periodo con riferimento alle fasi di crisi, incertezza ed emergenza.

L'educazione al tempo dell'incertezza

L’educazione 

al tempo dell’incertezza

-

 Consulta provinciale degli studenti

Prospettive, preoccupazioni e visioni dell’educazione nel lungo periodo con riferimento alle fasi di crisi, incertezza ed emergenza.

Competenze di cittadinanza e insegnamento CLIL

Competenze di cittadinanza e insegnamento CLIL

Competenze di cittadinanza e insegnamento Content and Language Integrated Learning (CLIL) come strumento per ripensare nel breve e nel lungo periodo locale e globale, europeanity e planetarity (a partire dal progetto europeo "Integrated Content and Language via a Unified Digital Environment" – INCLUDE)

Futuri di cittadinanza scientifica e Global Science opera

Futuri di cittadinanza scientifica e Global Science Opera

Il ruolo della science education e le opportunità della didattica che unisce arte e scienza nel costruire futuri di cittadinanza scientifica (a partire dal progetto europeo "the Global Science Opera leverage students participation and engagement in science through art practices "– GSO4SCHOOL)

Spazi di inclusione e democrazia


Roma, Palazzo Merulana, 13 luglio 2022 

a cura del progetto

Integrated Content and Language via a Unified Digital Environment

"Spazi di inclusione e di democrazia: teoria e pratica dei concetti di inclusione e democrazia nei contesti educativi” è il tema a cui si ispira l’edizione 2022 delle Officine Educazione Futuri, in programma il 13 luglio a Palazzo Merulana a Roma per stimolare un confronto tra comunità scientifica, educante e altri attori sociali sulla didattica trasformativa, le competenze trasversali, multiculturali e di cittadinanza. 

Il cuore delle Officine, convegni organizzati annualmente dal gruppo di ricerca Studi sociali sulla scienza, Educazione, Comunicazione dell'Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali del Consiglio Nazionale delle Ricerche – CNR-IRPPS in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione,  sono infatti i tavoli partecipati, intorno ai quali policy maker, studenti, ONG, insieme alla comunità scientifica ed educante, si ritrovano per riflettere insieme e co-creare conoscenza su temi strategici dell’educazione e delle politiche educative di volta in volta diversi. 

organizzazione 

comitato scientifico

Adriana Valente (CNR-IRPPS)

Elena Gaudio (MI)

 Valentina Tudisca (CNR-IRPPS)

Claudia Pennacchiotti (CNR-IRPPS)

Alessia Vagliviello (USR Lazio)

Segreteria tecnica e organizzativa

Valentina Tudisca (CNR-IRPPS)

Claudia Pennacchiotti (CNR-IRPPS)

Cristiana Crescimbene (CNR-IRPPS)